Value Betting – Guida per principianti

Una Value Bet è una scommessa in cui la probabilità di un determinato risultato è maggiore di quanto riflettano le quote dei bookmaker. In parole povere, quando si scommette si piazzano delle giocate che hanno una maggiore probabilità di vincita rispetto a quella segnalata nelle quote dei bookmaker. Questo significa che, nel lungo periodo, avrai un vantaggio sui bookmaker.

Di cosa ho bisogno per iniziare?

  • Una connessione internet e un computer o un cellulare.
  • Un abbonamento a ValueBetting.
  • Un capitale da investire (puoi iniziare con poche centinaia di euro).
  • Iscriviti ad alcuni bookmakers raccomandati per le scommesse Value Betting (puoi iniziare con uno solo, ma più bookmakers significano più Value Bets). Puoi vedere tutti i bookmakers supportati qui.

Come funziona?

Consulta il manuale completo per scoprire come funziona l’interfaccia di ValueBetting e per avere informazioni più approfondite.

Value betting spiegata con l’esempio del lancio di una moneta

Quando si lancia una moneta ci possono essere solo due risultati: Testa o Croce. Sappiamo che le probabilità che la moneta cada su Testa o su Croce sono del 50% ciascuna. Questo equivale a una probabilità di 2.00 per entrambi i risultati. 

Per calcolare le probabilità usiamo questa formula: Probabilità = 1/probabilità in decimali. In questo caso, è di 1/0.5= 2.00 

Ora immagina che ti sia stata offerta una quota di 2.10 su Testa e una di 2.00 su Croce da due diversi bookmaker. Su cosa scommetteresti? 

Dato che la probabilità effettiva dei due risultati è la stessa, dovresti, ovviamente, scommettere sulla quota più alta. 

La quota di 2.10 è più alta di quella che la probabilità suggerisce, generando una Value Bet. Più grande è la differenza, più redditizia sarà la Value Bet. 

Come individuare le Value Bets

Individuare il valore reale nelle scommesse sportive non è facile come individuare il valore nel lancio di una moneta. Nello sport, non possiamo conoscere la probabilità esatta di una specifica partita.

Tuttavia, alcuni bookmaker hanno dimostrato di essere estremamente bravi a determinare quote che riflettono la probabilità reale di un risultato. Spesso sono chiamati “sharp” bookmaker, o semplicemente “sharps”. Alcuni sharps sono migliori di altri per quanto riguarda alcuni sport. Valutando le quote di questi bookmaker, prendendo in considerazione la distorsione delle scommesse e l’efficienza del mercato, i nostri server possono determinare le “vere quote” per ogni specifica partita. Questo significa che riusciamo a sapere in anticipo quando le quote degli altri bookmaker sono sbagliate e dove si verifica un valore atteso positivo.

Value betting FAQ

Le Value Betting negli sport possono verificarsi quando arrivano nuove notizie dal mercato. Per esempio, una Value Betting si verifica quando cambia la formazione di una squadra o se un giocatore chiave si infortuna. Gli sharp bookmakers ricalibrano automaticamente le quote per quella partita in base a queste nuove informazioni.

Altri bookmakers faranno lo stesso, ma a volte impiegano minuti o addirittura ore prima di aggiornare le loro quote. Questi bookmaker offriranno, quindi, quote che non riflettono la reale probabilità del risultato.

Alcuni bookmaker possono fissare quote più alte anche per ragioni di mercato, o di ben noti pregiudizi sulle scommesse come avviene, ad esempio, quando i clienti sopravvalutano gli outsider e le serie vincenti.

Per questo motivo ci saranno sempre delle incongruenze nelle quote offerte dai bookmaker. Ciò significa che ci saranno sempre molte situazioni in cui si creano delle Value Betting dalle quali è possibile trarre profitto.

No. Questo è un errore comune, e all’inizio, può sembrare illogico.

Non scommettiamo sempre sul risultato più probabile – scommettiamo sui risultati che hanno più possibilità di verificarsi rispetto a quanto indicato dalle quote.

La quota media del valore delle scommesse per i nostri membri è di circa 2.00. Ma anche scommettendo su quote da 3.00, alla lunga avrai un profitto, e potrai contare su un vantaggio. Ciò si traduce in una variazione di profitto più alta, e (in media) ci vorrà più tempo per ottenere lo stesso profitto rispetto a chi scommette su quote medie di 2.00.

Nel nostro esempio precedente con il lancio della moneta, il valore atteso è del 5%. Si calcola in questo modo:
(Probabilità / probabilità reali) -1
(2.10 / 2.0) – 1 = 0.05
Si noti che questo è un esempio banale, e il nostro servizio tiene anche conto de:

  • Il margine del bookmaker, noto anche come “juice”.
  • I pregiudizi sulle scommesse. La maggior parte dei bookmaker non bilanciano perfettamente le loro quote, ma le adattano ai pregiudizi sulle scommesse dei giocatori e del mercato.
  • Efficienza del mercato. Un mercato appena aperto può offrire alti guadagni, ma le vere quote sono molto più inaffidabili.
  • Una strategia di puntata collaudata, il criterio di Kelly.
  • Diverse fonti per le probabilità (quote vere), hanno dimostrato di essere redditizie sul lungo periodo.
Puoi raddoppiare i tuoi soldi in 3 mesi! Questo è il risultato medio dei nostri membri. Il ROI mensile (crescita dell’investimento) è superiore al 30% e c’è un rendimento provato di oltre il 3% (profitto per scommessa). Guarda i risultati aggiornati dei nostri utenti di Value Betting.

Valore atteso (EV) e variabilità

È importante considerare le Value Betting come un modo per guadagnare a lungo termine, in questo sistema il numero di scommesse gioca un ruolo importante. È tutta una questione di volume. Hai bisogno di piazzare tante scommesse quante ne consentono il tuo tempo e il tuo capitale. Il numero di scommesse richiesto per raggiungere una statistica significativa è molto più alto di quello che la maggior parte delle persone immagina. Dovrai piazzare un paio di migliaia di scommesse prima di saperlo con assoluta certezza.

La variabilità avrà un grande impatto sui tuoi risultati se hai un piccolo campione di scommesse. Ma con un gran numero di Value Bets, i tuoi risultati avanzeranno sempre più verso il valore atteso sul lungo termine. Impara tutto sul valore atteso e sulla variabilità.

Expected Value (EV) and Variance

Devi essere preparato ai ribassi, poiché scommetti solo su una singola quota. Ciò significa che puoi perdere perché non copri tutti i possibili risultati (come si fa quando si scommette sull’arbitraggio). Ma alla lunga ne trarrai profitto.

Le Value Betting differiscono in diversi modi rispetto alle scommesse di arbitraggio sportivo. Scopri le differenze tra le Value Betting e le scommesse di arbitraggio.

Vuoi saperne di più sulle value betting?

Inizia a leggere i nostri migliori consigli sulle Value Betting per principianti. Ricorda, quando piazzi una Value Bet hai un vantaggio sul bookmaker. Ma devi avere fiducia sia nel processo di Value Betting, sia nel fatto che guadagnerai soldi sul lungo periodo.

Iscriviti a ValueBetting oggi stesso

ValueBetting Starter

79/ mese
  • Perfetto per iniziare
  • ROI medio 30% / mese
  •  

ValueBetting Pro

149/ mese
  • Se vuoi massimizzare il tuo profitto
  • Raddoppia il numero di Value Bets
  • Include exchanges, sharps e brokers